La Fondazione Gabriele Cardinaletti Onlus si propone di promuovere l’integrazione sociale attraverso attività e progetti realizzati nello sport, l’ambiente culturale e sociale, con particolare attenzione alle categorie fragili (in particolare, persone con handicap fisici).

LaFondazione Gabriele Cardinaletti Onlus  è molto attiva nell’ambito di progetti che uniscono sport e l’integrazione sociale, per ridurre e rimuovere gli ostacoli fisici e garantire pari opportunità a tutte le persone che desiderano praticare sport. I progetti, partendo dall’analisi di fabbisogni evidenziati, intendono promuovere le sinergie tra gli attori già esistenti: enti, associazioni, istituzioni, attraverso la valorizzazione di quanto già esiste abbinato all’ideazione di quanto si può ancora realizzare e costruire. Ha, infatti, siglato importanti accordi con alcune Università, Organizzazioni no – profit, Enti e Comuni del Territorio al fine di stimolare nuove collaborazioni nella realizzazione di ciò in cui essi stessi credono e che potrà concretizzarsi, grazie ad un ambizioso sforzo comune.

Ereditando le iniziative e le attività già intraprese, dedicate a Gabriele Cardinaletti in seguito alla sua scomparsa, la Fondazione intende dedicarsi a portare alla luce le situazioni di disagio fisico, psichico e sociale più o meno gravi, che attraverso il paradigma della pratica sportiva possono aprirsi alla socializzazione e alla normalità.

Il percorso e le attività della Fondazione vogliono essere un elemento di riflessione e coscienza per la comunità e al contempo un concreto motivo di speranza per i meno fortunati.

La Fondazione di fatto si rivolge a tutti, perché quanto si prefigge è l’integrazione e l’annullamento degli handicap per tutti gli individui. Si rivolge alle persone che necessitano di spazi e atteggiamenti mentali nuovi, e a tutti coloro in grado di far sì che ciò avvenga.