La Fondazione, tramite la “Carta dei Valori” intende sintetizzare i principi e i valori alla base del proprio operato e degli obiettivi prefissati:

  • Stimolare l’affermazione dello sport, specialmente rivolta a bambini e adolescenti, come educazione alla cultura sportiva e alla pratica motoria, curando gli aspetti formativi e di ricreazione contro ogni forma di violenza e razzismo e per la difesa delle libertà civili, individuali e collettive.
  • Facilitare la socializzazione e l’inserimento dei diversamente abili, la tolleranza e la solidarietà verso gli svantaggiati e gli emarginati in genere, escludendo ogni forma di attività agonistica.
  • Fornire una risposta ai bisogni, in ambito sportivo e sociale, dei cittadini in condizioni di difficoltà e dei soggetti a rischio di devianza giovanile.
  • Avviare alle attività motorie i portatori di handicap, con l’obiettivo di inserirli in società sportive.
  • Promuovere l’organizzazione di manifestazioni ed iniziative di formazione e aggiornamento atte a promuovere la conoscenza della corporeità, del movimento e dell’educazione alimentare.
  • Approfondire lo studio degli aspetti legati alla sicurezza degli impianti sportivi e più ingenerale la tutela delle attività motorie.
  • Curare i rapporti con le pubbliche istituzioni preposte alle iniziative di socializzazione nel campo dello sport.
  • Contribuire a rendere le persone diversamente abili più autonome, migliorandola loro qualità di vita, e mirando, a una maggiore comprensione del mondo della disabilità.
  • Ottenere che bambini, adolescenti e adulti con handicap mentale, sensoriale, fisico, possano praticare un’attività sportiva, favorendone l’integrazione sociale attraverso lo sport di gruppo.
  • Sostenere l’eliminazione delle barriere architettoniche come un diritto del diversamente abile sancito dalla Carta Costituzionale.